La raccolta di Silvia, Mi piace...

Due biondine (e un cappello) all’Assemblea Igersitalia 2015

immagine in evidenza

3 giorni nelle Marche in 3 per l’Assemblea di Igersitalia.
Partita con tanta stanchezza addosso, con tanto sonno arretrato e dato per perso definitivamente. Con la solita ansia che mi prende quando devo andare a degli incontri in cui ci sono tante persone che conosco… ma che conosco e mi conoscono quasi solo online.
Non ho avuto l’attimo di panico che ho avuto l’anno scorso a Trieste, quando ero “quella nuova” e il sentirmi gli occhi di tutti addosso mi hanno fatto arrivare quasi al punto di non volermi presentare a cena. Ma c’è voluto un po’ per sentirmi a mio agio, come al solito.

Venivo da due settimane emotivamente instabili e mi si leggeva talmente tanto in faccia che quando Antonella si è avvicinata con il classico “Va tutto bene?” ho rischiato di crollare. Crollo che è avvenuto poco dopo, in mezzo ai vigneti, fra le braccia e le parole di Sara, che non ringrazierò mai abbastanza per avermi fatto rivedere il sereno e avermi permesso così di assaporare la dolcezza delle colline marchigiane.

Che cosa mi porto a casa da questi tre giorni nelle Marche?

Il verde dei prati, il viola e il giallo-verde dei grappoli d’uva, l’azzurro chiaro del mare e il bianco dei sassi sulla spiaggia.

Grappolo Rosso conero Cantine moroder Anconagrappolo bianco grand hotel passetto ancona monteschiavopalazzo prefettura ancona piazza del papa

Il rumore assordante delle onde e il silenzio altrettanto assordante dell’interno.portonovo riviera del conero ancona marelago portonovo riviera del conero ancona calma

La Popi che si addormenta ovunque, basta essere vicino o sopra di me, il nostro legame così forte e profondo e le sue basi così solide che le permettono di passare una serata a chiacchierare e a ridere con Antonella e Simonetta, che la adorano, senza cercarmi continuamente con lo sguardo.
antonella e popiUna foto che racchiude noi tre, il nostro essere famiglia senza esserlo sulla carta, il nostro presentarci alla reception dell’Hotel in 3 con 3 cognomi diversi, con lui che deve sopportare le piccole isterie di due biondine in una piccola camera d’albergo.

raffamuffin family groove beerstrotUn cielo mai del tutto sereno ma che diventa sempre più azzurro col passare dei giorni. In tutti i sensi.porto ancona cielo nuvoleUn hotel con un arredamento al limite fra l’industriale e il navale: colori, fiori e dettagli meravigliosi.
Seeport Ancona sala ristoranteseeport lanternaChiacchiere, birra e giochi fra ragazze che si fanno dei tatuaggi temporanei sulle braccia per passare il tempo.foto giulio tolli birra smartphonetattoo temporaneo silver love is the light of live Partire stanca, tornare stanca, ma di una stanchezza diversa. Con la consapevolezza di essere una persona forte, risoluta, serena, felice e amata. Hai detto niente!

6 Comments

  1. Sara Salvarani

    30 Settembre 2015 at 10:49

    Quanto bene? Ma quanto bene per voi tre?!?
    Poi magari ci metto il carico pesante eh? 😀

    1. Silvia Lanfranchi

      30 Settembre 2015 at 10:59

      😀 Ho già paura! 😀
      Tanto love per te <3

  2. Simonetta Vicino

    30 Settembre 2015 at 11:01

    E non ti porti a casa il mal di testa per le Siciliane?
    Tanto amore per voi, ma soprattutto per le biondine e soprattutto per la Popi! <3

    1. Silvia Lanfranchi

      30 Settembre 2015 at 11:06

      Mal di testa? Ma sei matta? Mi avete fatto ridere, sorridere, avete portato allegria e affetto.
      Ma perché la Sicilia è così lontana? <3

  3. Monica Moretti

    1 Ottobre 2015 at 10:33

    Ciao Silvia,
    bellissimo racconto, bellissime foto (soprattutto quella di Raffamuffin) e piacevolissima come sempre la vostra compagnia. Una mitica Popi che fa facce da Oscar. Siete un trio un po’ inusuale ma ognuno di voi è unico a suo modo e insieme siete belli, belli e ancora belli. Ci vediamo presto !!! Smack !

    1. Silvia Lanfranchi

      1 Ottobre 2015 at 11:17

      Ciao Monica,
      Si, siamo buffi ma ci vogliamo bene! <3
      Ci vediamo sabato: secondo te posso mancare all'Instameet a Parma? 😉

Leave a Reply